Il progetto

Creazione di una rete per la diffusione della responsabilità sociale d’impresa

 

La sensibilità manifestata dalle Regioni italiane verso il tema della responsabilità sociale e le numerose e eterogenee esperienze già realizzate singolarmente hanno portato, nel 2012, su proposta di Veneto e Liguria, al lancio del progetto interregionale “Creazione di una rete per la diffusione della responsabilità sociale d’impresa”. Al progetto hanno aderito:

  • Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  • Ministero dello Sviluppo Economico
  • Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e INEA
  • INAIL

e tredici Regioni italiane.

Il progetto interregionale si è posto come obiettivo generale l’aumento della diffusione della responsabilità sociale tra le imprese attraverso il rafforzamento dell’azione di coordinamento e scambio tra PA. In linea con questo obiettivo, i partner hanno ritenuto fondamentale sviluppare una piattaforma di indicatori condivisi per uniformare le modalità di valutazione della responsabilità sociale. La piattaforma di azioni e indicatori ha anche l’intento di rendere gli indicatori utilizzabili nell’ambito di meccanismi premiali (incentivi, premi, sgravi, semplificazioni). Le attività sono state realizzate grazie al contributo del Ministero dello Sviluppo economico, che ha incaricato l’Università di Genova, e alla collaborazione di tutte le Amministrazioni e Istituzioni aderenti al progetto interregionale.